Pentaflor

Lattobacilli tindalizzati
Aneto
Vitamine gruppo B

A base di ingredienti utili per l’apparato intestinale, in caso di cure antibiotiche o di alimentazione scorretta.
Favorisce l’equilibrio del microbiota intestinale, con un’azione immunostimolante e stabilizzante sulle mucose intestinali, facilitando la riepitelizzazione.
Utile per incrementare le difese immunitarie intestinali e promuovere la crescita della flora batterica.

Formato: F
flacone gocce – 30 ml

Categoria Tag

Composizione

Acqua, fruttosio
Aneto (e.s. Anethum graveolens L.)
l. acidophilus (SGL 11)
l. casei (ATCC 11582)
l. plantarum (SGL07)
St. termophilus (SGSt 01)
Vitamina B6
Vitamina B2
Vitamina B1
Vitamina B12
Zinco ossido

Come agisce

Fermenti lattici tindalizzati trattati con il processo della tindalizzazione termica che li riduce in spore.

Significa che questi fermenti lattici, in condizioni estreme dell’organismo (come ad es. nell’ambiente acido dello stomaco) restano dormienti, per riprendere la loro funzione nell’ambiente favorevole intestinale.

L’aneto svolge una funzione digestiva regolando la motilità gastrointestinale ed elimina i gas.

Le vitamine del gruppo B sostengono il sistema digestivo.

La vitamina B1 (tiamina) è coinvolta nella produzione di succhi gastrici e tono muscolare nell’intestino.
Scarse quantità di succhi gastrici possono causare gonfiori, flatulenza e difficoltà nell’andare di corpo.

La vitamina B2 (riboflavina) supporta le mucose dell’intestino, mentre la vitamina B12 (metilcobalamina e cobalamina) è importante per la costruzione dei tessuti nervosi.
Una carenza di quest’ultima riduce i messaggi al sistema gastrointestinale, che può compromettere la digestione e causare costipazione e irregolarità intestinale.

Lo Zinco è essenziale per il funzionamento di enzimi che regolano la respirazione cellulare.
Ha un’azione antiossidante; aiuta a riparare i tessuti danneggiati; sostiene la cicatrizzazione dei tessuti; e partecipa attivamente alla regolazione del pH aiutando il corpo ad eliminare le scorie acide.
La carenza di zinco può causare stress infiammatorio alle cellule, lasciando “scoperti” i tessuti presenti nel tubo digerente.

Assunzione

Fino a 20 gocce al bisogno (pari a circa 1 ml) per un massimo di tre volte al giorno (3 ml/die), disciolte in acqua, camomilla, infusi o liquidi a piacere.

PRODOTTI CORRELATI